sabato 14 maggio 2011

Pessimi soggetti


L'oggetto della prima pagina odierna di Libero è la perfetta rappresentazione dei soggetti che lo dirigono, che nel nostro dialetto si definiscono, al singolare, marìu sugétu (pessima persona).
Benchè il vernacolo spesso sia più significativo della lingua madre nel rendere l'idea, in questo caso lo ritengo non sufficientemente incisivo.
Siamo oltre lo schifo.


3 commenti:

novalis ha detto...

Hai detto bene. La copertina di irri faceva schifo, quella di oggi è oltre.

cinema&libri ha detto...

Quando il becerume e la disonestà politica sono al governo 'partecipare' e 'resistere' diventano una vera e propria 'battaglia per la civiltà e il civismo'. Speriamo bene ....

Gap ha detto...

Se andate a vedere la "collezione" di foto pubblicata con la didascalia "terroristi che frequentavano casa Pisapia" (a memoria) l'avvocato non c'è mai. Non una foto che li ritragga insieme. Parlatene, parlatene male, qualcosa resterà. Questo è il loro metodo di lotta politica.