sabato 8 agosto 2009

Giallo estivo

Village-stairs (Vincent Van Gogh)

Nel Midi francese, nessuno ha saputo cogliere la luce e l'esplosione dei colori come Van Gogh.
Un respiro estivo di solarità, con prospettive che convergono al centro del quadro, riporta alla dimensione della centratura dell'essere dell'uomo, apice tanto agognato e prerogativa del culmine della bella stagione.
Lontani dal cuore è come un non-vivere...


3 commenti:

gturs ha detto...

oggi un po' grigio............

la signora in rosso ha detto...

cuore e testa, vivere con intelligenza.
Buona estate colorata

Anonimo ha detto...

" Bèh, cosa vuoi, quello che uno ha dentro traspare anche al di fuori.
Uno ha un grande fuoco nel suo cuore e nessuno viene mai a scaldarcisi vicino, e i passanti non vedono che un poco di fumo in cima al camino, e poi se ne vanno per la loro strada"

Vincent Van Gogh, Lettera 113 al fratello Theo, luglio 1880.

Ciao, MarLor58