giovedì 30 luglio 2009

Re Martino

Martino Biancheri

Siamo abituati al "Fra Martino campanaro", ma il nostro modesto paesello ha dato i natali a questo bravo musicista, tale Martino Biancheri, che già da bambino si prodigava nella locale Banda Musicale suonando ora il bombardino, ora la tromba, ora il trombone, a seconda delle necessità.

In quanto a musica è il nostro Re: nessuno lo eguaglia e tanto meno lo supera. E' possiblie ascoltarlo spesso, perchè "combina" svariati gruppi, miscelandosi con musicisti di ottima levatura e regalandoci serate, soprattutto d'estate, davvero piacevoli.

Non si può suonare Miles Davis senza sordina, così come...

...è necassario oliare i tasti, affinchè scorrano bene e la musica fluisca.

Riccardo Anfosso (a destra nella foto)

Questa sera, insieme al fido Riccardo Anfosso, che generalmente è "alla chitarra" e occasionalmente al basso e a due musicisti francesi molto bravi (la foto del batterista è mossa: non me ne voglia se non la pubblico...) hanno suonato a Bordighera Al I° Binario, il bar della stazione gestito da Aldo, anche lui di Vallebona e mio amico da sempre, nati pure nello stesso quartiere.

Sono stati bravissimi: hanno suonato parecchie cover di importanti jazzisti, come Duke Ellington e Miles Davis e alcuni pezzi loro composti con il gruppo "ufficiale", ovvero i Soy Califa.
Martino lavora in campagna, coltiva la vigna, la frutta, la verdura, i fiori e vorrebbe che questo mondo fosse un pò più umile e non calpestasse quei valori che renderebbero tanto migliore la vita.
Ascoltarlo è letteralmente un piacere.


4 commenti:

Riverinflood ha detto...

Allora siete straordinariamente fortunati ad avere quest'artista fra di voi. Con la speranza che possa mantenersi sempre integro, e che tralasci le false sirene della popolarità. Ciao!

la signora in rosso ha detto...

serata jazz, se fatta da musicisti in gamba..serata favolosa!

filo ha detto...

Un musicista davvero eccezionale. Ho avuto il piacere di sentirlo suonare la tromba recentemente in un concerto jazz con Anfosso. Veramente da brvido.
Ciao Pia.

Anonimo ha detto...

spero che dal vivo sia meglio che nelle reg che si trovan su utube.
se no, certo, bravo, ma assolutamente proprio nulla di eccezionale.