domenica 13 giugno 2010

Simboli

Scarpone e ferro di cavallo - (foto Marlor58)

Questa mattina, nella posta, ho trovato questa foto del mio amico-coetaneo-quasigemello Marco Lorenzi e l'ho subito considerata un bel regalo di compleanno.
Mi è familiare. Un'immagine che si ripete nel tempo, visto che capita spesso che alcune vecchie scarpe siano abbandonate in un angolo di campagna, dove il tempo fa il suo corso. Mi ha colpito il ferro di cavallo, oggetto dismesso dopo la scomparsa dei muli dall'attività agricola, MA presente tuttora nelle mie campagne perchè mio padre ve ne aveva messo appositamente uno come porta fortuna.
Una bella sintesi simbolica, che mi ha toccato nel vivo, vista l'attenzione che ho per il territorio, l'abbandono, il paesaggio ligure in cui vivo e per il quale mi rifugio spesso con commozione a celebrare nei meravigliosi "Scritti e parlati" di Francesco Biamonti.
Grazie Marco!


6 commenti:

cinema&libri ha detto...

Tuo compleanno ?? Auguri, auguri ! E cento di questi giorni.

filo ha detto...

Un lungo andare pieno di fortuna, cara Pia.
Auguri.

novalis ha detto...

Tantissimi Auguri :)

Alberto ha detto...

Auguri carissima Pia.

Il tempo lascia una patina, prima, e poi altro tempo ancora e tutto seppellisce.

Mi regalò un bel ferro di cavallo (forse di mulo) Peverìn di Apricale. Penso tu lo conosca.

skip ha detto...

Auguri di buona fortuna, Pia :)

gian paolo ha detto...

Vecchio scarpone
Quanto tempo è passato
Quante illusioni
Fai rivivere tu!