venerdì 15 maggio 2009

L'infallibile bandierina

Il campanile di Vallebona è alto 56 mt, stava per scendere la sera e la foto lascia un pò a desiderare...
Quello che volevo mettere in evidenza è la bandierina di ferro posizionata tra la cupoletta e la croce, perchè segna gli eventi atmosferici: quando è orientata verso sud, come nella foto, indica che c'è pioggia in arrivo. E così è stato. Nonostante siano intercorse alcune ore, durante la notte è iniziato a piovere.
Previsioni meteorologiche di altri tempi, ma senza tanta tecnologia sofisticata la bandierina continua a svolgere imperterrita la sua funzione, anche se spesso ci si dimentica di guardarla e soprattutto si rischia di perdere la tradizione, perchè non viene trasmessa alle giovani generazioni.
Con questo post spero ne rimanga traccia.

8 commenti:

Alberto ha detto...

E noi della val Nervia abbiamo ben altre bandierine lassù sul Toraggio. Veritere anch'esse.

la signora in rosso ha detto...

Allora tutti a guardare la bandierina....altro che www.meteo.it, (mia nonna usava i calli...)

sileno ha detto...

Stiamo perdendo la capacità di tramandare la saggezza popolare, arrivata fino a noi arricchita da decine di generazioni e in questo modo ci omologhiamo sempre di più e sarà sempre più facile strumentalizzarci.
Ciao
Sileno

gturs ha detto...

Questa proprio non la conoscevo, sono della val Nervia.....guardo altre bandierine, come dice Al......comunque cara Pia, noi blogger paesani abbiamo anche questa funzione, scrivere del nostro territorio perchè ne rimanga traccia!
Ti faccio un mio esempio:
Avrai notato proprio davanti al bar Piombo, sopra il nuovo negozio che vende tabacchi, quella strana statua posizionata su di un capitello al secondo piano, ebbene era dal tempo del "ventennio" che mancava, io ho scritto la sua storia e i bambini della scuola l'hanno studiata in un contesto di storia del nostro paese, non posso negarti la mia soddisfazione;)
Ciao e ti sono piaciuti i mie insetti?
Roberta

Riverinflood ha detto...

Un post pieno di passione! Ciao!

MarLor_58 ha detto...

... e da oggi tutti con il naso in su ad osservare meglio! Grazie Pia.
Altri luoghi (vicini), altre osservazioni. - Uscendo dalla galleria di Ventimiglia direzione Francia c'è la casa del gallo: il gallo sul tetto è un orologio che gira tutte le 24 ore.
- Il campanile della chiesetta di Latte (San Bartolomeo) è triangolare per ragioni di economia costruttiva: a prima vista, guardandolo di fronte inganna..... come la religione!

coscienza critica ha detto...

Una bandiera segnavento che segna anche la pioggia è assolutamente magnifica :-)

novalis ha detto...

Questa fa parte di quelle tradizioni "sane", perché, non tutte lo sono. E' un vero peccato se non viene tramandata, perché viene perso un tassello di storia locale.