martedì 3 marzo 2009

Destra arraffona

Si sono presi Gaber per insegnare Educazione Civica o come cavolo si chiama adesso.
La Destra è abile in queste mosse, lo dico per esperienza personale.
E' una loro arte quella di travisare i significati, utilizzandoli come propaganda.
Devo ammettere che è tuttavia tipico dei pazzi l'assimilare discorsi e renderli con significati completamente diversi.
Il fatto è che con i pazzi sono valide le attenuanti, ma con quegli altri ci si può solo incazzare.
E non mi interessa quello che pensa la figlia di Gaber: ciò che conta è quello che ha voluto dire lui.

7 commenti:

Annarita ha detto...

Pia, sottoscrivo il post in pieno!

Riverinflood ha detto...

Sono d'accordo anch'io e con me anche Erasmo.

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

Son curioso di vedere come verrà trasformato il pensiero di Gaber.
Questi hanno iniziato con la trasformazione delle parole 'popolo' e 'libertà', hanno continuato con 'democrazia' e son finiti a Gaber (ma la moglie, Ombretta Colli, non è di Forza Italia? Uhmmm... gatta ci cova).
A quando 'ma sono mille papaveri neri' di De André?

errebi ha detto...

Al riguardo c'è un mio post sull'argomento intitolato La lezione del professor G. Ciao
Errebi

pia ha detto...

@errebi
Sono andata sul tuo blog e ho postato un paio di commenti.
Grazie per l'invito, ora ci incontreremo più spesso.
Ciao, Pia

MarLor_58 ha detto...

Sottoscrivo anch'io Pia, e d'accordo in pieno sul post di ERREBI.
Ho avuto la fortuna di vedere il signor G. a teatro ad Imperia, parecchi anni fa e ne sono uscito come spettatore pensante e carico di dubbi, quel "qualcosa" di cui parla errebi mi è rimasto addossso. Grazie, Giogio.

la signora in rosso ha detto...

vado anch'io a vedere il post di errebi. Cara Pia di che ti stupisci? Usano e sporcano tutto, dalla Costituzione, al diritto di sciopero, alla libertà di decidere della propri vita ecc...ora anche Gaber