martedì 17 marzo 2009

Meglio tardi che mai


Penso sia la prima volta che vedo fiorire il mandorlo alla metà di marzo: l'inverno si è protratto anche in Liguria e il ritardo nella natura si è avvertito per ogni tipo di fioritura o di ripresa germogliativa.
La Primavera si avvicina, anche se sta ancora un pò zoppicando.
Per chi lavora in campagna, i primi giorni "più caldi" sono letteralmente un dramma: ci si sente stanchissimi, tutto assume proporzioni ingovernabili, i ritmi saltano e, se la stagione di raccolta dei fiori è in ritardo o in corso d'opera, bisogna accelerare oltre misura con la prospettiva di non riuscire a portare a compimento il raccolto e di una dannata ma inevitabile caduta dei prezzi di mercato.
Insomma, questo freddo inverno per noi è stato una manna, per cui se ci fosse anche quel colpo di coda di cui parlano le previsioni sarebbe l'ideale...
Vi prego, non vogliateme!


7 commenti:

Riverinflood ha detto...

È uno dei proverbi più "faceti" dell'umanità. Ma non disperare, le stagioni non corrispondono più ai calendari.

Alberto ha detto...

Perché Pia ogni tanto non dici una preghiera a quello lassù come facevano una volta per ingraziarsi le nuvole o il sole a seconda della bisogna? Ma pensandoci forse è meglio che non la dici. Ciao.

XPX ha detto...

Ogni anno arriva sempre un piu' in anticipo ...

pia ha detto...

@alberto
Mia mamma è emiliana e questo proverbio l'ho sempre sentito dire da lei: "Piovere e cagare non bisogna mai pregare!"

gturs ha detto...

Cara pia, l'argomento di discussione durante la cena di questa sera sono stati tutti i lavori di cui necessita la campagna, la mancanza di tempo materiale per effettuarli, il ritorno economico inesistente.....per fortuna che faccio un altro lavoro!!!
Buona serata, roberta.

Anonimo ha detto...

Tra tutti i 'segnali' della primavera c'è quello dell'erba che cresce velocemente: sabato ho inaugurato l'annata del decespugliatore! Come dice gturs meno male (almeno per la certezza economica) che faccio un altro lavoro e che la mamma (con ben 674 euro al mese, compresa reversibilità) è pensionata. Saltando di palo in frasca, visto che tra le frasche vivono, come state a goodvalley con i cinghiali o porcastri che dir si voglia?
Ciao - marlor58.

pia ha detto...

@marlor
Ce ne sono, ce ne sono...
Come ben sai ho la campagna principale a sud del paese e la zona è poco battuta; all'interno invece sono molto più presenti e pasturati dalla locale squadra, per cui si "subisce" indiscutibilemente e ci si difende soltanto cintando.