mercoledì 11 febbraio 2009

Tra meno di un mese...


La vallata in cui vivo e lavoro, situata nell'entroterra e a metà strada tra il confine con la Francia e la città di Sanremo, è una delle maggiori produttrici di mimosa, il fiore-simbolo della Giornata della Donna che ricorre l'8 marzo di ogni anno.
Poter far giungere in tutta Italia un rametto di mimosa ad ogni donna, per noi del posto comporta un mese di duro lavoro, che si accompagna alla raccolta di altri fiori, come ad es. la ginestra (raffigurata nel mio profilo!), di cui il nostro generoso clima permette la maturazione proprio nei mesi più freddi dell'anno.
Al di là dell'aspetto lavorativo, va detto che, proprio in questo periodo, le nostre zone offrono il meglio della loro bellezza.
Sotto un cielo azzurrissimo, le colle (colline) sono variopinte a chiazze di diversi colori: bianco, giallo, argento, rosa, verde e rimandano un quadro che, inevitabilmente, anche gli abitanti del posto non possono esimersi dal guardare ed apprezzare.
E' senz'altro bello lavorare nei fiori, ma sapeste quanto è faticoso...

11 commenti:

馬修 ha detto...

酒店經紀


酒店兼差


酒店上班


酒店經紀


酒店打工

pia ha detto...

Ehmm... qualcuno di voi conosce il cinese?!?

novalis ha detto...

Credo sia un Spam, viene pubblicizzato un hotel "Broken", almeno così mi pare...
Ciao :-)

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

Ridente Ponente :-)

Ti conviene cancellare il commento cinese.
Traduco per te
- hotel broker
- hotel nero
- hotel di lavoro
- hotel broker
- hotel dei lavoratori

Riverinflood ha detto...

Bella mimosa. È una delle tue? Io ne ho una giovane che già è quais fiorita.

gturs ha detto...

La settimana prossima non taglio ruscus, ci sono quelli della mimosa che intasano il magazzino!!!

Sono le parole di mio marito, la confusione che creano nei grossi magazzini i coltivatori di mimosa non ve la potete immaginaree......in senso buono cara pia!!!
Salutissimi roberta.

Don belfagor ha detto...

miiii.. cheddevo mandare una testa di cavallo al sol levante eeee!

la signora in rosso ha detto...

la mimosa è un simbolo caro per noi donne. Amo tantissimo i fiori, ho però solo un piccolo terrazzo, per cui puoi capire...la mia frustazione. Quanti consigli potresti darmi!!!!!un abr

filo ha detto...

Ciao Pia, me lo immagino! E la mimosa è davvero coì effimera.

Alberto ha detto...

Il giallo vaporoso e il blu cobalto si contrastano entrambi nella luce. Forse non ci sono due colori più complementari di questi, tant'è che danno il verde.

Spero, Pia, che la stagione vada bene.

pia ha detto...

@Riverinflood
Non è una pianta delle mie, che si trovano in una località più tardiva per la maturazione.
Ho parecchie belle foto ma non son capace di crare il link per far accedere i blogger alla visione e in questi giorni ho davvero poco tempo...
Provvederò, ve lo prometto!
La Sicilia e al Liguria hanno delle affinità, si sa...